top of page

Cos'è l'Europrogettazione


Cos’è per te la progettazione?


Sedici tra ragazze e ragazzi hanno provato a rispondere. Ecco cosa ne è uscito fuori: partecipazione, incontro, impatto, democrazia. Ma anche unione, contributo, scrittura. E voce. Quella che l’associazione AEGEE-Napoli contribuisce a diffondere con il ciclo di incontri Europe Cafè.

Sabato 19 novembre, il centro giovanile Common Gallery si è riempito di sguardi e orecchie curiose alla scoperta del tema proposto all’ultimo appuntamento: quali sono le opportunità offerte dai fondi comunitari e le basi dell’Europrogettazione.


Insomma, cosa può fare l’Europa per i giovani, e come i giovani possono proporre le loro idee, creando impatto concreto sulla comunità in cui operano – ma anche oltre. Al centro del workshop, due domande: Quali opportunità offre l’Unione Europea? e Come si scrive progetto?

Iniziativa finanziata dal progetto europeo European Solidarity Corps, porta avanti l’obiettivo di diffondere cittadinanza e partecipazione attiva. Ci riesce grazie al contributo di giovani coinvolgenti e coinvolti, come Roberto Rossetto e Danilo Liguori. I moderatori dell’incontro sono padroni di una tecnica di insegnamento diversa da quella a cui molti di noi sono più abituati: l’educazione non formale.

I giovani attivisti si sono così messi in gioco, senza l’alibi della telecamera spenta: dopo aver ascoltato trucchi e spiegazioni di Roberto, hanno partecipato a sfide in squadre, con l’aiuto di Danilo. Un post-it per scegliere il proprio Youth Goal e via all’esperimento pratico per presentare un esempio di progetto che includesse:

- un tema

- delle attività

- un programma

- un budget

- risultati finali.

E poiché gli sforzi vanno sempre ricompensati, il lavoro non poteva che finire con un rinfresco offerto dallo Europe Cafè in un bar nei pressi della Common Gallery e un reflection group sui temi affrontati.

Ecco che un momento di arricchimento personale e professionale, diventa l’occasione per fare network. In un mondo iperconnesso che però si incontra ancora troppo poco, lo Europe Cafè crea connessione, scambio e dialogo, a partire da una stretta di mano. Ed è questo, forse, il suo più grande merito, reso perseguibile anche dalle tecniche interattive tipiche dell’educazione non formale e informale.



La cattiva notizia? L’incontro è terminato. La buona? Ne seguiranno altri! Se anche tu vuoi partecipare, segui le pagine social di @AEGEE_Napoli e @europe_cafe_naples: resta aggiornato e non perderti i prossimi eventi. Ci vediamo in Galleria Principe, allo Europe Cafè.







 

Fabiana Stornaiuolo

Attivista per Global Shapers Napoli e responsabile della comunicazione

 



67 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page