top of page

Europe Café | Quinto appuntamento di Marzo #Inventa

Il progetto Europe Café, finanziato dall'UE attraverso il programma Erasmus Plus KA-154, si è affermato come punto di riferimento per i giovani europei desiderosi di impegnarsi nel tessuto civico e democratico del continente. Questo progetto si prefigge di fortificare la cittadinanza europea tra i giovani, offrendo loro spazi dedicati al confronto e alla crescita personale.


Napoli: Un Dialogo su Attivismo e Partecipazione

Il Centro Giovanile "Common Gallery" a Napoli ha accolto l'ultimo dei "Europe Cafè Events". Organizzato da AEGEE-Napoli con il supporto dell'Agenzia Promozione Giovane, l'evento ha visto la partecipazione attiva di membri del Forum dei Giovani di Napoli e di altre associazioni giovanili.

A tal proposito sono stati invitati alcuni rappresentanti neoeletti del Forum dei Giovani di Napoli tra cui il segretario Mattia Del Gaudio, l’assessore Sara Finamore e il consigliere Miro Sorrentino ed altri rappresentanti di associazioni giovanili come Giorgio Rotoli dell’Agenzia per la Promozione Giovani, Claudia Percossi di Visionary Napoli e Serena Raimo, presidente di AEGEE-Napoli, che ha moderato il panel sul concetto di partecipazione giovanile. Il confronto è stato incentrato sull’interesse di prendere parte alla vita politica sia cittadina che a livello europeo, essendo aperti alle opportunità che l’UE offre ai ragazzi, ribadendo poi nuovamente l’importanza di andare a votare alle prossime elezioni europee che si svolgeranno l’8 e il 9 giugno.


A seguire, dopo il dibattito, l’incontro si è spostato all’aperto coinvolgendo i ragazzi in varie attività tra cruciverba, enigmi e cacce al tesoro con focus sulla promozione della cultura partenopea. Queste attività sono state ideate dai partecipanti stessi nel corso dell’incontro precedente, durante il quale hanno acquisito conoscenze fondamentali sulla progettazione di attività. L’incontro si è concluso con una tappa al centro storico per parlare della storia della sfogliatella e mangiarla insieme.


Padova: Esplorazione di Sé e delle Proprie Connessioni

A Padova, l'ultimo appuntamento ha esplorato le connessioni interpersonali e l'auto-riflessione. Guidati da esperti quali Sarah Billekens, psicologa, e Grace Kiesner, istruttrice di yoga, i partecipanti hanno approfondito tematiche legate all'identità personale e al senso di appartenenza. Attraverso esercizi di gruppo, è stata potenziata la fiducia in se stessi e nelle proprie capacità di collaborazione.


Ci racconta la YFL Camilla Montesi: "Durante il nostro percorso abbiamo imparato che il punto focale della partecipazione sono le connessioni. Senza connessioni non abbiamo motivo di partecipare e non abbiamo motivo di contribuire, poiché non esiste rapporto reciproco.

Per questo, e in ottica di capire come esportare meglio sul nostro territorio la partecipazione, abbiamo deciso di dedicare l'ultimo incontro alle connessioni reciproche e che sentiamo internamente. "


Torino: Le Elezioni Europee come Opportunità

L'evento di Torino ha illuminato le elezioni europee come un'opportunità cruciale per i giovani di esprimere le loro opinioni. Con la partecipazione dell'attivista ucraina Maryana Semenyak, la discussione ha offerto una prospettiva diversa sull'importanza del voto e della partecipazione attiva, stimolando un dialogo ricco e inclusivo.




Prato: Europrogettazione e Partecipazione Giovanile

Prato ha visto un incontro focalizzato sull'europrogettazione e la partecipazione giovanile. I facilitatori Viola e Simone hanno guidato i partecipanti attraverso sessioni di scrittura collettiva, fornendo gli strumenti necessari per trasformare le idee in progetti tangibili e attuabili per aumentare la partecipazione giovanile attraverso la scoperta e l'implementazione degli European Solidarity Corps, definiti Progetti di Solidarietà ESC30.



Ragusa: Focus sulla Partecipazione Civica

Il 21 marzo, l'Europe Café di Ragusa ha enfatizzato la cruciale importanza della partecipazione civica e democratica. L'incontro ha messo in luce esempi concreti di volontariato e impegno civico che dimostrano come queste attività possano arricchire sia personalmente che collettivamente.


Per l'occasione dell'ultimo appuntamento, sono stati presenti, per il Comune di Ragusa:

• Simone Digrandi, Assessore alle politiche giovanili;

• Federico Bennardo, Consigliere comunale;

• Carla Mezzasalma, Consigliere comunale;

• Giovanni Sortino Trono, Consigliere comunale;

più la gradita sorpresa di:

• Rossana Caruso, Vicepresidente del Consiglio Comunale.


Conclusione e Invito al Summit: evento finale

Gli Europe Café Events si sono rivelati un efficace catalizzatore per l'engagement giovanile, creando spazi dove i giovani possono non solo apprendere e crescere, ma anche influenzare attivamente le politiche a livello locale ed europeo. Gli eventi futuri, previsti per febbraio e marzo, culmineranno con un summit a Napoli, dal 2 al 6 maggio, nel mese che giunge presto alle elezioni europee di giugno 2024. Questo summit rappresenterà un momento di restituzione dei risultati e di ulteriore dialogo tra giovani e decisori politici.


Non perdete l'opportunità di partecipare e di fare la differenza! Vi aspettiamo all'ultimo appuntamento per chiudere insieme questo percorso di partecipazione.

 

Danilo Liguori

Project Officer

 

27 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Kommentit


bottom of page