top of page

I conflitti contemporanei e ruolo dell’Europa

Sabato pomeriggio 22 ottobre, nel Centro Giovanile Common Gallery, sito in Galleria Principe, il team dello Europe Cafè ha ospitato giovani italiani e ungheresi alla scoperta delle tematiche del Europe Cafè, in particolare: quali instabilità dei confini europei, conflict management e riflessione e confronto sulle politiche orientali e centrali del nostro continente.


Il V ciclo del prossimo Europe Cafè ha toccato dei temi piuttosto sensibili sulla instabilità dei confini europei del nostro continente, e su come i giovani possono gestire a livello personale questa situazione, analizzando le seguenti questioni, attraverso attività non-formali:

- Qual è il livello dei partecipazione dei giovani alla vita politica e con quali azioni possiamo far fiorire la partecipazione al fine di elevarsi dalle loro attuali condizioni?

- Cos'è la violenza e la differenza con i conflitti?

- Qual è la differenza tra Conflict Management, Conflict Resultion e Conflict Transformation?

- Quali sono i problemi, le cause e gli effetti dei conflitti?

- Qual è il ruolo dei giovani europei sul tema della pace e cosa si intende per pace?

- Come prendono le decisioni i paesi europei?



Infine, si è affrontato il tema su come gestire i conflitti personali in società e il ruolo dell'Europa, con l’intervento dei formatori del progetto Solidarity Project Europe Cafè e giovani locali provenienti dall'associazione AEGEE-Napoli, con i quali abbiamo riflettuto sui temi di politica internazionale, la differenza tra violenza, conflitto e pace e in generale i temi trattati da Galtung, J. (2004), nella sua ricerca "Transcend and Transform An Introduction to Conflict Work". Per concludere il tema, con ospiti in visita dell'Est europa: i membri dell’antenna di AEGEE-Budapest, che ci parleranno di come vivere in un paese ai confini con il conflitto.


Il ciclo è terminato con un reflection group su un "I commit to..." (mi impegno a...) per comprendere l'impegno dei giovani sul tema.

Sono stati utilizzati metodi dell’educazione non formale e informale e attività interattive e ed è stato offerto un rinfresco di benvenuto.



Programma:

16.00 - 17.00 Arrivo dei ragazzi ungheresi da AEGEE-Budapest con aperitivo di benvenuto e introduzione allo Europe Cafè.

17.00 - 18.00 - Attività di gruppo su violence,conflict management and peace resolutions.

18.00 - 18.30 - Coffee break.

18.45-19.30 - Ruolo e decision-making dei paesi europei con attività di gruppo.

19.30 - 20.00 - Reflection groups.

Al termine del ciclo si è svolta l'European Night, durante la quale i ragazzi ungheresi e italiani hanno scambiato le proprie culture, tradizioni culinarie e balli di gruppo.


 

Danilo Liguori

Responsabile coordinatore di Europe Cafè Naples e coordinatre delle piattaforme digitali.

 

55 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comentarios


bottom of page